FANTASCIENZA

LAZARUS (2010)

Editore: Mondadori - Collana: Urania

Seconda edizione (2019)

Editore: Delos Books Collana: Odissea fantascienza

Solo ad alcuni uomini è concesso rinascere dalle proprie ceneri; ma cosa accade quando il redivivo è un suicida? Yukio Mishima, il grande scrittore giapponese, è costretto a percorrere di nuovo le strade di una Tokyo diafana e indecifrabile, incarnando un ruolo di simulacro nel quale non si riconosce.

L’inevitabile ribellione innesca una sequenza di eventi che coinvolgeranno Gabriel, cacciatore ingaggiato dalla multinazionale Hitasura e refrattario alle regole; Yasuwara, poliziotto corrotto, nemesi di Gabriel e ora a capo della Polizia del Pensiero; e i Mistici, setta dotata di misteriose capacità e disposta a qualsiasi cosa pur di conservare i propri segreti.

Nella loro fuga attraverso un Giappone avveniristico e allo stesso tempo antico, Gabriel e Mishima scopriranno quanto sia difficile nascondersi dai fantasmi del passato. E che la resurrezione, come la vendetta, non è mai la benvenuta e spesso nasconde molto più di un’incognita.

MEKONG (2011)

Editore: Delos Books - Collana: Fantascienza.com

Tredici racconti uniti da un preciso filo conduttore: l’Oriente. Un mondo dai forti contrasti, dove la natura lussureggiante si alterna alle macerie della città; dove intelligenze artificiali lottano con la profondità e il mistero dei sentimenti umani; dove metropoli giocattolo si completano con l’aridità dello spirito di chi vi abita. E il coraggio, al di là di ogni speranza e disperazione.

Sarà possibile incontrare Chandra e il suo desiderio di essere altro; Dumpin’ Jack e il tesoro in garage; Kim che farà delle rose un funerale; un uomo senza nome a caccia della decima lacrima e tutti gli altri personaggi che sceglieranno di fuggire, fermarsi o tornare, ma sempre sapendo di dover affrontare un cambiamento. E il cambiamento non è mai indolore.

ULTIMA PELLE (2010)

Editore: Kipple - Collana: Avatar

Quattro storie all’apparenza senza legame. Quattro personaggi al confine di un mondo che non sentono loro, ma del quale devono accettare le regole. A Shanghai, Magellano è il successore designato a capo della comunità dei costrutti: migliaia di soggetti che vivono in un ghetto a ridosso del mare e nel cui sangue scorre un’enorme ricchezza. A Cuzco, Perù, accade ciò che mai si sarebbe sospettato: il ritorno di Elena Ugarte, la figlia della Señora, unica donna in grado di viaggiare nei Territori delle Molte Acque. Elena, dopo aver speso molti anni in campi di addestramento alla guerriglia, al capezzale della madre capirà come sia impossibile fuggire al proprio destino. In Italia, Arran è un acclamato campione sportivo, fino all’ultima gara quando un grave incidente di gioco lo porterà alle soglie della morte. Suo malgrado, sarà costretto a barattare la propria vita con l’unica speranza di salvezza concessagli: sottoporsi come cavia al progetto Ghost. Nel Sahara, i tuareg da generazioni combattono contro misteriose macchine che razziano il deserto, inquinano sorgenti d’acqua e catturano uomini, finché Asad, il giovane capo di tutte le confederazioni tuareg, nelle profondità della sabbia comprenderà quanto l’ultima battaglia sia vicina. Il destino dei quattro convergerà in modo inevitabile, fino all’atto conclusivo grazie al quale scopriranno come la redenzione, raggiungibile con sangue e sofferenza, sia ancora possibile, ma a patto di cambiare pelle.

LAZARUS (2010)

Editore: Mondadori

Collana: Urania

SECONDA EDIZIONE (2019)

Editore: Delos Books

Collana: Odissea fantascienza

Solo ad alcuni uomini è concesso rinascere dalle proprie ceneri; ma cosa accade quando il redivivo è un suicida? Yukio Mishima, il grande scrittore giapponese, è costretto a percorrere di nuovo le strade di una Tokyo diafana e indecifrabile, incarnando un ruolo di simulacro nel quale non si riconosce.

L’inevitabile ribellione innesca una sequenza di eventi che coinvolgeranno Gabriel, cacciatore ingaggiato dalla multinazionale Hitasura e refrattario alle regole; Yasuwara, poliziotto corrotto, nemesi di Gabriel e ora a capo della Polizia del Pensiero; e i Mistici, setta dotata di misteriose capacità e disposta a qualsiasi cosa pur di conservare i propri segreti.

Nella loro fuga attraverso un Giappone avveniristico e allo stesso tempo antico, Gabriel e Mishima scopriranno quanto sia difficile nascondersi dai fantasmi del passato. E che la resurrezione, come la vendetta, non è mai la benvenuta e spesso nasconde molto più di un’incognita.

MEKONG (2011)

Editore: Delos Books

Collana: Fantascienza.com

Tredici racconti uniti da un preciso filo conduttore: l’Oriente. Un mondo dai forti contrasti, dove la natura lussureggiante si alterna alle macerie della città; dove intelligenze artificiali lottano con la profondità e il mistero dei sentimenti umani; dove metropoli giocattolo si completano con l’aridità dello spirito di chi vi abita. E il coraggio, al di là di ogni speranza e disperazione.

Sarà possibile incontrare Chandra e il suo desiderio di essere altro; Dumpin’ Jack e il tesoro in garage; Kim che farà delle rose un funerale; un uomo senza nome a caccia della decima lacrima e tutti gli altri personaggi che sceglieranno di fuggire, fermarsi o tornare, ma sempre sapendo di dover affrontare un cambiamento. E il cambiamento non è mai indolore.

ULTIMA PELLE (2010)

Editore: Kipple

Collana: Avatar

Quattro storie all’apparenza senza legame. Quattro personaggi al confine di un mondo che non sentono loro, ma del quale devono accettare le regole. A Shanghai, Magellano è il successore designato a capo della comunità dei costrutti: migliaia di soggetti che vivono in un ghetto a ridosso del mare e nel cui sangue scorre un’enorme ricchezza. A Cuzco, Perù, accade ciò che mai si sarebbe sospettato: il ritorno di Elena Ugarte, la figlia della Señora, unica donna in grado di viaggiare nei Territori delle Molte Acque. Elena, dopo aver speso molti anni in campi di addestramento alla guerriglia, al capezzale della madre capirà come sia impossibile fuggire al proprio destino. In Italia, Arran è un acclamato campione sportivo, fino all’ultima gara quando un grave incidente di gioco lo porterà alle soglie della morte. Suo malgrado, sarà costretto a barattare la propria vita con l’unica speranza di salvezza concessagli: sottoporsi come cavia al progetto Ghost. Nel Sahara, i tuareg da generazioni combattono contro misteriose macchine che razziano il deserto, inquinano sorgenti d’acqua e catturano uomini, finché Asad, il giovane capo di tutte le confederazioni tuareg, nelle profondità della sabbia comprenderà quanto l’ultima battaglia sia vicina. Il destino dei quattro convergerà in modo inevitabile, fino all’atto conclusivo grazie al quale scopriranno come la redenzione, raggiungibile con sangue e sofferenza, sia ancora possibile, ma a patto di cambiare pelle.

La scrittura di Alberto Cola ha due caratteristiche evidenti: la nitidezza e l’eleganza. Più una capacità di sintesi che appartiene a pochi: riesce a condensare in un numero limitato di pagine l’intensità di un intero dramma.

Valerio Evangelisti
Scrittore

Alberto Cola, storia dopo storia, si sta imponendo come uno degli autori più interessanti della nuova generazione, ma la sua voglia di continuare a esprimersi ad alti livelli non si ferma, e ci dà la conferma che abbiamo a che fare con un autore di talento, in grado di esprimersi su ottimi livelli toccando con disinvoltura diversi generi narrativi.

Franco Forte
Scrittore, editor, direttore editoriale delle collane da edicola Mondadori

La lunga esperienza nel racconto ha dato ad Alberto Cola l’abilità di cesellare tasselli ben curati, miniature che raccontano un momento e idee folgoranti. Ambientazioni sembrano materializzarsi davanti al lettore, diventando tangibili. La grande capacità evocativa della prosa di Alberto Cola.

Emanuele Manco
Giornalista, saggista,
scrittore ed editor